Un’antica leggenda hopi racconta di quando i primi uomini, davanti alle pannocchie di granturco donate dagli dei, si gettarono su quelle più grandi e più belle.
Gli Hopi, però, che non erano prepotenti come gli altri, scelsero quella più piccola. Per questa loro modestia furono premiati con il nome “primo popolo”. Ancora oggi, i bambini appena nati hanno in dono una pannocchia che conserveranno per sempre. Le bambine sono molto fiere di imparare presto a macinare il mais. Una volta ottenuta farina ci aggiungono acqua e fagioli sbriciolati e preparano il piiki, il pane per le occasioni speciali. Lo cuociono su una pietra piatta, lo arrotolano come un sigaro e lo inzuppano in una crema di erbe profumate e melone.